Quartiere Medievale

orvieto "colonnacce"Il quartiere medievale di Orvieto rappresenta la parte più antica della città, la superficie della rupe che per prima fu popolata. Esso si espande sul versante ovest della rupe includendo la ripida Via della Cava ed estendendosi sino alle due antiche “chiese fortezza” (per via della loro conformazione e posizione strategica sul perimetro della rupe) ovvero quella di San Giovanni e di San Giovenale.
Via della Cava ha costituito per molto tempo l’accesso principale alla città come testimoniano la presenza della massiccia Porta Maggiore (costruzione della stessa su probabile preesistente porta di origine etrusca) e dei resti di un possente “Muro etrusco” (attualmente visitabile solo su prenotazione).
Sempre lungo la Cava oltre al muro etrusco si trovano il suggestivo Pozzo della Cava e la piccola chiesa della Madonna della Cava: uno dei più piccoli santuari mariani in Italia.
Il quartiere medievale offre scorci e panorami davvero emozionanti con le case costruite a ridosso degli speroni di tufo e attaccate l’una all’altra. Molto suggestivo il percorso lungo la “ripa Medici” e quello che dalla piazza dove si trova la chiesa di San Giovanni conduce all’antica chiesa di San Giovenale passando proprio sopra l’arcata di Porta Maggiore. Da qui si ha una visione d’insieme della Cava e della particolare struttura urbana del quartiere.