Monumenti di Orvieto

Attrattive turistiche, culturali e naturalistiche della città di Orvieto e del suo comprensorio. Sono presenti nella pagina oltre i principali monumenti di Orvieto e le attrattive che caratterizzano il centro storico. Informazioni per il visitatore con suggerimenti su cosa vedere ad Orvieto centro e comprensorio. Navigando il sito in questa sezione troverete informazioni su cosa vedere in città: le meraviglie della città, Rupe, Duomo e Pozzo di San Patrizio, l’affascinante mondo sotterraneo di Orvieto, le testimonianze della grande storia etrusca e medievale.

 Ingresso con Biglietto |   Accessibile  |   Animali ammessi

  • Tutti i periodi
  • Archeologico
  • Contemporaneo
  • Ipogeo
  • Medievale
  • Rinascimentale

Torre del Moro

Inizialmente chiamata Torre del Papa e quindi ribattezzata del Moro probabilmente in relazione a tale Raffaele di Sante detto “il Moro” è al centro della città, spartiacque tra i 4 quartieri di Orvieto.

Il “tetto” della città

Santuario e Necropoli della Cannicella

Informazioni sulla necropoli e santuario etrusco della Cannicella, un altro sito archeologico di epoca etrusca della città di Orvieto visitabile su prenotazione.

Tempio del Belvedere

Il sito si trova appena si arriva all’ingresso della città di Orvieto, nelle vicinanze del Pozzo di San Patrizio e poco prima di Piazza Cahen. In una zona ombrosa e ricca di verde con una piacevole passeggiata che segue il perimetro della rupe, si trovano i resti di un antico tempio etrusco denominato del Belvedere.

Fortezza Albornoz

La Rocca o Fortezza Albornoz è accessibile da Piazza Cahen ed oggi ospita i giardini pubblici principali della città. Della originale fortificazione del 1364 a quadrilatero con fossato e ponti levatoi oggi ne resta solo una porzione…

Palazzo del Popolo

Il palazzo, situato nella grande piazza del Popolo, fu costruito intorno al XIV secolo e costituiva la dimora di una figura istituzionale molto importante della città in epoca medievale: il Capitano del Popolo…

Pozzo della Cava

Questo suggestivo pozzo di origine etrusca si trova in Via della Cava, una delle zone più antiche della città. La zona e la via sono cosi chiamate poichè in passato l’area ospitava una cava di materiali utilizzati per costruire…

Non un semplice pozzo ma ventisette secoli di storia 

Necropoli del Crocifisso del Tufo

La necropoli, unitamente al tempio del Belvedere, è una delle maggiori testimonianze, ad oggi visibile, della civiltà etrusca ad Orvieto.

,

Una testimonianza storica in un parco verde

Teatro Mancinelli

La tradizione teatrale ad Orvieto, intesa come pubbliche rappresentazioni, ha probabilmente origini lontane, tuttavia è nel 1527 l’anno in cui si ha una documentazione che testimonia della presenza in città di uno spazio pubblico.

Orvieto Underground

Visita guidata dei sotterranei di Orvieto. Una bellissima esperienza per vedere i sotterranei della città con resti di un antico mulino, i butti, i colombai. Un tuffo nel cuore dell’antichità per conoscere la città dal suo cuore pulsante…

,

Duomo di Orvieto

Simbolo della città stessa di Orvieto, il Duomo è una delle più belle cattedrali d’Italia e del mondo. L’inizio dei lavori per la costruzione viene datata nel 1290. Il Duomo ha una facciata tra le più imponenti e ricercate. Al suo interno spiccano la cappella di San Brizio e quella del Corporale.

,

Capolavoro di architettura e scrigno di tesori

Il Labirinto di Adriano

Il luogo prende nome dalla sua caratteristica conformazione “a labirinto”, ovvero una serie di pozzi, cunicoli (venti per la precisione) e cavità sotterranee scoperte negli anni ’70 dai proprietari. Un luogo originale e tutto da scoprire.

Pozzo di San Patrizio

Il Pozzo, una delle meraviglie della città di Orvieto. Un luogo misterioso che affascina per le sue leggende e per la sua ingegnosa struttura architettonica creata dal Sangallo il Giovane per volere del papa Clemente VII.

Meraviglia di ingegneria rinascimentale

Sotterranei di Sant’Andrea

I sotterranei della chiesa di Sant’Andrea, visitabili su disponibilità e prenotazione propongono uno spaccato di diverse epoche della città di Orvieto. Un tuffo nel passato per conoscere varie fasi storiche della città.

Fanum Voltumnae

Nell’area denominata “Campo della Fiera” sono tutt’ora in corso scavi archeologici che, secondo l’opinione di storici ed archeologi starebbero portando alla luce resti del “Fanum Voltumnae”, ovvero il Santuario etrusco di Vertumno

Visita la pagina dei Musei di Orvieto