Centri Congressuali ad Orvieto

La città di Orvieto è ben collegata sia a livello autostradale che ferroviario e quindi ben si presta come luogo per congressi ed eventi. La città ha diverse location destinate al turismo congressuale. Di seguito un lista delle strutture ad Orvieto per meeting, congressi e workshop:

Palazzo del Capitano del Popolo (Piazza del Popolo)

saladei400

Sala dei Quattrocento

Nello spettacolare scenario di Piazza del Popolo, nel cuore della città di Orvieto, si erge l’imponente Palazzo del Capitano del Popolo, oggi anche denominato Palazzo dei Congressi. La sua posizione strategica offre l’opportunità di organizzare facilmente eventi e conferenze in ogni periodo dell’anno. Il Palazzo dispone di 3 sale denominate:

“Sala dei Quattrocento”
Situata al secondo piano del Palazzo, allestita per 328 persone ma in grado di ospitarne fino ad un massimo di 450, utilizzata come sala plenaria e dotata di palco per gli oratori e di buone strumentazioni tecniche, quali maxi-schermo, sistemi e impianti di amplificazione, videoproiezione, videoregistrazione e videoconferenza, cabina di regia ed impianto fisso a raggi infrarossi per la traduzione simultanea, sistema elettronico di oscuramento per proiezioni. Decorata da bellissimi affreschi sulle pareti, interrotti a intervalli regolari da suggestive trifore, è una sala maestosa, dominata da un soffitto ligneo a spioventi scandito da archi a sesto acuto.

“Sala Expo”
Sita al piano terra del palazzo e comunicante con la Sala dei Quattrocento per mezzo di un sistema audiovisivo TV a circuito chiuso, questa sala ha una superficie polivalente di mq 220, il cui utilizzo spazia dalle riunioni e seminari fino a 200 persone, a mostre, esposizioni ed occasioni conviviali fino ad una capienza di 300 persone. Spazio complementare e di immediata accessibilità, occupa un elegante ambiente scandito da arcate e rivestito in mattoni di tufo a vista.

“Sala Etrusca”
Ubicata al piano interrato del Palazzo, comunicante anch’essa con la Sala dei Quattrocento per mezzo di un sistema audiovisivo TV a circuito chiuso. La sala è stata ideata a sistema modulare e suddivisibile in tre salette indipendenti tramite pareti mobili, scorrevoli, fonoassorbenti ed è pertanto utilizzabile per convegni e conferenze da 15 fino a 120 partecipanti. Complementari alle sale sopra descritte e finalizzati a riunioni e commissioni di lavoro sono gli spazi adibiti a Sala Relatori e Ufficio Stampa, utilizzati anche come Centri Slides, e le aree adibite a Foyer, Bar-ristorazione e guardaroba. La sala trae il nome dal basamento di un Tempio Etrusco del VI secolo a.C., imponenti blocchi squadrati in tufo venuti alla luce durante i lavori di restauro del Palazzo. I frammenti dell’antica città etrusca oggi sono visibili dalla parete in cristallo che fa da sfondo alla sala.

L’arredamento e tutte le attrezzature tecniche di cui dispone il Centro Congressi sono elencati in dettaglio nell’inventario di seguito. Ulteriori informazioni sono disponibili presso la segreteria del Palazzo dei Congressi.

Tra le dotazioni tecniche fisse del Centro Congressi si annoverano:

  • 3 cabine per traduzione simultanea a raggi infrarossi e cabina regia
  • videoproiezione su schermo gigante e videoregistrazione
  • TV a colori a circuito chiuso in tutte le sale
  • sistemi di amplificazione
  • riproduzione documenti
  • predisposizione per teleconferenze
  • conference system
  • proiezione diapositive e filmati
  • sistemi audiovisivi di ogni tipo
  • trascrizione simultanea
  • badges digitali
  • sistemi multimediali interattivi
  • allestimenti e supporti poster
  • disponibilità di personale di assistenza, operatori tecnici specializzati, servizio ristorazione catering per coffe-break e buffet lunch su richiesta.

 


Altre strutture utilizzabili per eventi e congressi ad Orvieto

Chiostro di San Giovanni (Piazza San Giovanni-Quartiere medievale)
Il chiostro, all’interno dell’ex convento di San Giovanni ormai restaurato e trasformato in struttura polivalente per mostre, servizi formativi, congressi, è dotato di spazi espositivi ed ha una capienza di circa 80-100 posti.

Auditorium Sala del Carmine (Via Loggia dei Mercanti)
presso la ex chiesa del Carmine, facilmente raggiungibile da ascensori e scale mobili che la collegano al grande parcheggio di Campo della Fiera.

Palazzo dei Sette (C.so Cavour)
Proprio al di sotto della Torre del Moro, il palazzo rappresenta una struttura polivalente di circa 1400 mq e dispone su più livelli di sale (Sala degli Archi, Sala del Governatore e atrio coperto) per mostre ed esibizioni. Per informazioni contattare l’Ufficio della Cultura presso il Comune di Orvieto.

Teatro Mancinelli (Corso Cavour)
Inaugurato nel 1866 e intitolato al famoso compositore e direttore d’orchestra Luigi Mancinelli, il Teatro è un bellissimo palazzo con un’eccellente acustica e decorato finemente (con mirabili affreschi del Fracassini) e dotato di eleganti arredi. Ha un totale di 546 posti distribuiti come segue: 164 in platea, 322 sui palchi laterali e frontali, 150 sul terzo piano. Per informazioni: info@teatromancinelli.it.